Archivi tag: TFFdoc/Internazionale.doc

TORINO FILM FESTIVAL 36: I VINCITORI

A poco più di una settimana dalla chiusura di questo Torino Film Festival c’è ancora spazio per tirare le somme, raccontare e commentare un’edizione, quella di quest’anno, che secondo le voci di corridoio, o meglio, di sala, è stata di un livello decisamente alto. Sarà perché quest’edizione ha visto – in più di una sezione  – esordire alla regia personalità che nel cinema lavorano già da un pezzo, o semplicemente perché è stata un’ottima annata; anche i numeri dimostrano che il festival continua a riscuotere un notevole successo e ad avere un pubblico che lo segue negli anni, e lo attende. Una conferma, insomma, della rilevanza che il TFF mantiene nel panorama dei festival cinematografici italiani nonostante i problemi di budget con cui ormai da qualche anno deve fare i conti, ma che non scoraggiano affatto il neo presidente del Museo Nazionale del Cinema, Sergio Toffetti. Continua la lettura di TORINO FILM FESTIVAL 36: I VINCITORI

“CASSANDRO, THE EXOTICO!” BY MARIE LOSIER

Article by: Beatrice Ceravolo

Translation by: Zoé Kerichard-Giorgi

The relationship between a documentarian and the subjects he films is fundamental for the success of a project: in the case of Marie Losier and Cassandro, personalities of the lucha libre and protagonists of this movie contending for the TFFDoc/International section, we witness a still strong friendship, born six years ago.  Continua la lettura di “CASSANDRO, THE EXOTICO!” BY MARIE LOSIER

“CASSANDRO, THE EXOTICO!” DI MARIE LOSIER

Il rapporto tra un documentarista e i soggetti che filma è fondamentale per la buona riuscita di un progetto: nel caso di Marie Losier e di Cassandro, personalità della lucha libre e protagonista di questo film in concorso per la sezione TFFDoc/Internazionale, ci troviamo di fronte a un’amicizia nata sei anni fa e che continua tuttora. Continua la lettura di “CASSANDRO, THE EXOTICO!” DI MARIE LOSIER

“IMPETUS” BY JENNIFER ALLEYN

Article by: Cristian Viteritti

Translated by: Giulia Maiorana

Impetus by Jennifer Alleyn is a hybrid film which combines typical expressive forms of documentary films, such as interviews, with fictional ways of narrating. The final product is a film full of storylines and timeframes that lead to a reflection on action and movement’s relevance and strength.

Continua la lettura di “IMPETUS” BY JENNIFER ALLEYN

“IMPETUS” DI JENNIFER ALLEYN

Impetus di Jennifer Alleyn è un film ibrido, che mescola alcune delle tipiche modalità espressive del documentario, come l’intervista, con i mezzi narrativi delle opere di finzione.  Il prodotto finale è un film ricco di intrecci e di linee temporali che terminano in una riflessione sull’importanza e la potenza del movimento, dell’azione.

Continua la lettura di “IMPETUS” DI JENNIFER ALLEYN

“Chronicles of the Time of Troubles” by Vladymir Eysner

Versione inglese a cura del Master in Traduzione per il Cinema, la Televisione e l’Editoria Multimediale

Article by: Elio Sacchi

Translation by: Emanuela Ismail

Chronicles of the Time of Troubles portrays the confusing and troubled period of the transition from URSS to Russia, from 1989 to 1991. The perestrojka is considered a tragic and complex time, made of deep changes that rock the society. The documentary of the Russian director Vladymir Eysner, investigates the social developments that made this era so difficult, without defining the tragic events that led to the fall of the Berlin’s Wall and the dissolution of URSS.

Continua la lettura di “Chronicles of the Time of Troubles” by Vladymir Eysner

“Chronicles of the Time of Troubles” di Vladymir Eysner

Chronicles of the Time of Troubles ritrae il periodo confuso e travagliato del passaggio dall’URSS alla Russia, dal 1989 al 1991. La perestrojka rappresenta un’epoca tragica e complessa, di profondi cambiamenti che sconvolgono la società. Il documentario del regista russo Vladymir Eysner, senza delineare i tragici avvenimenti che portano dalla caduta del muro di Berlino fino alla dissoluzione dell’URSS, indaga i processi sociali che rendono quest’epoca così difficile. Continua la lettura di “Chronicles of the Time of Troubles” di Vladymir Eysner

“I Used to Sleep on the Rooftop” by Angie Obeid

Versione inglese a cura del Master in Traduzione per il Cinema, la Televisione e l’Editoria Multimediale

Article by: Vanessa Mangiavacca

Translation by: Federica Franzosi

I Used to Sleep on the Rooftop is the first feature film by Angie Obeid, a young director from Lebanon. It is a deep piece of work on many levels: the movie camera moves indiscreetly inside the director’s own apartment (and it stays there during the whole movie), while she herself tells the audience Nuhad’s story. Nuhad lives in Damascus with her husband and their two sons (one of which is Angie’s friend). The sudden start of a war forces the woman to re-evaluate her life and to decide to leave.

Continua la lettura di “I Used to Sleep on the Rooftop” by Angie Obeid

“I Used to Sleep on the Rooftop” di Angie Obeid

I Used to Sleep on the Rooftop è il primo lungometraggio realizzato da Angie Obeid, giovane regista di origine libanese. Un lavoro intimo su più livelli: la macchina da presa si muove indiscreta tra le mura dell’appartamento della stessa regista (e lì rimane per tutta la durata del film), la quale racconta attraverso i suoi occhi la storia di Nuhad. Nuhad vive a Damasco con il marito e due figli (uno dei quali amico di Angie): lo scoppio della guerra porta la donna a rivalutare la propria vita e prendere una scelta, quella di partire. Continua la lettura di “I Used to Sleep on the Rooftop” di Angie Obeid

“VA, TOTO!” BY PIERRE CRETON

Versione inglese a cura del Master in Traduzione per il Cinema, la Televisione e l’Editoria Multimediale

Article by: Lucia Grosso

Translation by: Melissa Borgnino

Va, Toto! follows the tale of Madeleine and her little pet boar; of Vincent and his relationship with monkeys, during his trip to India; and of Joseph who, by night, dreams relentlessly while attached to a breathing machine and, by day, takes care of about twenty cats. All these stories are narrated by Pierre, who wants to study the relationship between men and animals by making a film. Continua la lettura di “VA, TOTO!” BY PIERRE CRETON

“VA, TOTO!” DI PIERRE CRETON

Va, Toto! ovvero la storia di Madeleine e del suo cinghialetto domestico, ma anche di Vincent, del suo viaggio in India e del rapporto con le scimmie; e pure di Joseph che di notte, attaccato ad un respiratore, sogna senza interruzione e di giorno accudisce una ventina di gatti. Tutto questo raccontato da Pierre che, filmando, vuole studiare il rapporto tra uomo e animale. Continua la lettura di “VA, TOTO!” DI PIERRE CRETON

Erase Everything I Said About Love by Guillermina Pico

Versione inglese a cura del Master in Traduzione per il Cinema, la Televisione e l’Editoria Multimediale

Article by: Marco Bellani

Translation by: Andreea Catana, Francesca Sala

Showing up at a film festival with a film without plot and actors, it is the leap of a fish outside water or the hazard of who knows how to swim upstream.

Continua la lettura di Erase Everything I Said About Love by Guillermina Pico